Amianto ad Abarossa

E’ stata inoltrata la richiesta di intervento per la bonifica immediata del litorale di Santa Giusta. la presenza massiccia di Amianto e la totale assenza di qualunque tipo di avvertimento per i cittadini ci ha spinti a ripetere con maggior decisione la richiesta di bonifica. E’ necessario che le amministrazioni e gli stessi cittadini capiscano che l’amianto è da considerarsi alla stregua di un veleno altamente tossico che mette a serio rischio la salute. Il litorale ogni stagione è frequentato da migliaia di famiglie che preferiscono questa tranquilla località di Abarossa alle spiagge più frequentate e con acque più fredde e pericolose del litorale del Sinis. Bambini e adulti si trovano quindi inconsapevolmente a respirare le polveri di amianto, trasportate dal vento o sollevate dal passaggio dei bagnanti, dovute all’erosione delle macerie conteneti amianto di cui la spiaggia è piena. Se non si dovesse intervenire subito andrebbe sempre più aumentando il rischio di avere nuovi esposti, tra l’altro in età infantile, che tra 30-40 anni incorreranno in futuro in malattie legate all’esposizione all’amianto senza saperne il motivo.