GIORNATA MONDIALE VITTIME DELL’AMIANTO

COMUNICATO STAMPA CONGIUNTO 

Dopo Oristano e Marrubiu, luoghi simbolo della lavorazione dell’amianto in Sardegna,  per il terzo anno consecutivo l’Associazione Regionale ex-Esposti amianto in collaborazione con il comune di San Nicolò d’Arcidano promuove la Giornata Mondiale Vittime dell’amianto per il giorno 30 Aprile 2013 alle ore 9.30 presso il Centro di Aggregazione sociale del paese.

La giornata ricorderà l’evento vissuto dall’intera provincia di Oristano, dalla Regione Sarda, dalle forze politiche sociali ed economiche e dai cittadini che hanno sostenuto i lavoratori nella più grande battaglia di civiltà in difesa del lavoro del diritto alla salute e della tutela dell’ambiente dal rischio amianto.

La manifestazione prevede:

  • Saluto del Sindaco di San Nicolò d’Arcidano Dott. Emanuele Cera;
  • Inaugurazione della mostra fotografica e documentale riferita alla vertenza dei Lavoratori del settore cemento-amianto della CEMA SARDA e della SARDIT dagli anni ’90 ad oggi;
  • Incontro con gli studenti dell’Istituto Comprensivo Statale di Uras avente ad oggetto il “Confronto fra generazioni;
  • La testimonianza dei familiari delle vittime dell’amianto.

Il coinvolgimento delle nuove generazioni sarà utile per rinsaldare valori fondamentali quali il diritto alla salute e la difesa dell’ambiente per garantire una vita migliore ai giovani, ai nostri figli e rendere giustizia alle vedove e ai figli dei nostri colleghi prematuramente scomparsi a causa del male provocato dall’esposizione alla fibra dell’amianto.

Alla manifestazione parteciperanno oltre alle amministratori locali, forze istituzionali, politiche, sociali ed economiche, rappresentanti dell’Associazione e familiari degli ex-Esposti.

Il presidente comunicato è da intendere quale invito.

Il PresidenteGiampaolo Lilliu -Il Sindaco Dott. Emanuele Cera